• Valentina

Borsch - la tradizione ucraina sulla punta del cucchiaio


Il borsc (anche detto borscht, barszcz in polacco, barsciai in lituano e bors in rumeno) è una minestra molto diffusa in tutti i Paesi slavi (come si evince anche dalle numerose declinazioni linguistiche) ma originaria dell'Ucraina, dove assurge al ruolo di piatto tipico della tradizione culinaria nazionale. La sua nascita è, nello specifico, collocata tra il delta del fiume Dnepr e il delta del Danubio sul Mar Nero ed è un piatto spiccatamente di cucina povera e contadina, in quanto il mondo agreste è stato per secoli il principale stile di vita e la principale fonte di sostentamento di tutta l'Ucraina.

L'ingrediente base del borsc sono le barbabietole e la panna acida, ma molto spesso vengono aggiunti altri ingredienti tradizionali quali, ad esempio, il cavolo, i funghi e le erbe aromatiche come l'aneto.

Ma siccome la descrizione di un piatto non è sufficiente per saziare la nostra golosità, passiamo ora alla ricetta.


Ingredienti:


1 kg di barbabietole rosse

400 gr di carne di maiale

400 gr di crauti

2 carote

2 pomodori

1 cipolla

1 spicchio d'aglio

4 cucchiai di olio extra vergine

sale q.b.


Per il brodo:

1 carcassa di pollo

400 gr di carne di manzo

1 cipolla

1 carota

1 sedano

1 ciuffo di prezzemolo

10 grani di pepe nero.


Impiattamento:

400 gr di panna acida



Lavorazione:


Mettete la carcassa del pollo in una pentola e fatele prendere calore.

Mentre il pollo scalda, mondate le verdure, tagliatele a cubi di medie dimensioni e aggiungetele nella pentola in cui si trova il pollo, dopodiché aggiungete anche il ciuffo di prezzemolo.

Riempite la pentola con acqua, almeno 2 litri, aggiungete la carne di manzo così da farla lessare, salatela e insaporitela con i grani di pepe nero, quindi lasciate cuocere il tutto per almeno un'ora, così da realizzare un brodo nutriente e saporito.

Fate bollire le barbabietole in un'altra pentola piena d'acqua.

Quando il brodo è pronto, sgrassatelo, filtratelo e mettetelo in una ciotola, dopodiché togliete le parti grasse dal manzo, tagliatelo a pezzi grandi e mettetelo da parte in un altro contenitore.

Affettate la cipolla e fatela soffriggere nell'olio.

Sbucciate e affettate lo spicchio d'aglio, quindi aggiungetelo al soffritto.

Eliminate il grasso dalla carne di maiale, tagliatela a bocconcini di piccole dimensioni e fatela rosolare nel soffritto di aglio e cipolla.

Tagliate il pezzo di manzo, che avrete precedentemente conservato dal brodo, in piccoli pezzi, pulite e affettate le carote, e unite entrambi gli ingredienti nella padella col soffritto.

Aggiungete il brodo e un paio di cucchiai di acqua di cottura delle barbabietole.

Tagliate le barbabietole, che saranno ormai cotte, e aggiungetele alla cottura insieme ai crauti.

Lavate i pomodori, tagliateli a spicchi, eliminate l'interno e tutte le parti con i semi e aggiungeteli in padella, quindi coprite con un coperchio e lasciate il borsc, ormai completo di tutti i suoi ingredienti, a cuocere per 40 minuti.

Terminata la cottura il vostro borsc è pronto per essere servito.

Impiattatelo caldo (è una zuppa invernale) e con un cucchiaio di panna acida a completamento dei sapori e dell'estetica (anche l'occhio vuole la sua parte).


Buon appetito








13 visualizzazioni
 

©2020 di ilventodellest. Creato con Wix.com